Română | Italiano
HomeNotizie201911 Gennaio: Sua Beatitudine Card. Lucian sulla visita di Papa Francesco in Romania
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: La Festa dei Popoli 2019 - a Roma » Titolo: 11410.jpg

Anno: 2019

Evento: La Festa dei Popoli 2019 - a Roma

Titolo: 11410.jpg

Notizie

Sua Beatitudine Card. Lucian sulla visita di Papa Francesco in Romania

Sua Beatitudine Card. Lucian sulla visita di Papa Francesco in Romania

"Benedetto Colui che viene nel nome del Signore"
Card. Lucian Muresan, Arcivescovo Maggiore della Chiesa Romena Unita sulla Visita di Papa Francesco in Romania
La visita del Santo Padre Papa Francesco ci riempie i cuori di gioia.
Per tutti i fedeli cattolici è un segno inestimabile di comunione con il successore di San Pietro, che presiede in caritate la comunione della Chiesa Cattolica. Il legame con il Santo Padre, successore di San Pietro, dà il senso dell'unità della Chiesa universale. Contiamo in questo modo sul legame spirituale santificato in Romania dalla fedeltà dei fedeli durante i tempi difficili della persecuzione. In questo senso per la Chiesa Rumena Unita con Roma, Greco-Cattolica, l'incontro con Papa Francesco riceve un carica simbolica molto profonda.
Dall'inizio del suo pontificato, il Santo Padre parla a favore dello spirito di donazione, della carità e del rispetto come fondamenti della giustizia. Nel mondo odierno, abbiamo bisogno innanzitutto di ritrovarci interiormente. La necessità di incontrare il prossimo diventa anche per noi una chiamata secondo cui ci prepareremo al meglio per il grande incontro di fine maggio.
La visita di Papa Francesco in quest'anno riceve ovviamente l'impronta pastorale tanto attesa da tutti i cattolici dalla nostra patria. Oltre a Bucarest, il Papa andrà a Iaşi e a Blaj, ma pregherà anche presso il Santuario mariano di Sumuleu Ciuc. Speriamo quindi che la presenza in Romania, del Successore di San Pietro, possa portare alla Romania l'ispirazione all'unità sempre più forte di tutto ciò che è buono e valoroso a favore del Paese e a favore del bene comune. Ritrovare la volontà di dialogo tra le Chiese cristiane, fondato sul rispetto dell'alterità, che unisca le energie dei cristiani a favore della vita e dei valori naturali lasciati da Dio.
+ LUCIAN Muresan
Arcivescovo Maggiore della Chiesa Romena Unita con Roma, Greco-Cattolica
Presidente della Conferenza Episcopale Romena
Traduzione dal romeno: p. Ioan Marginean-Cocis
Prefericitul Card. Lucian Mureşan

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.