Română | Italiano
HomeNotizie201919 Gennaio: “Cercate di essere veramente giusti”
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: "Con la primvavera nelle anime" » Titolo: 11271.jpg

Anno: 2019

Evento: "Con la primvavera nelle anime"

Titolo: 11271.jpg

Notizie

“Cercate di essere veramente giusti”

“Cercate di essere veramente giusti”

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 19,00 nella Chiesa “San Timoteo Apostolo” a Cesena è avvenuto un incontro ecumenico di preghiera per l’unità dei cristiani con il tema: “Cercate di essere veramente giusti” (Deut. 16,20). Hanno partecipanto: la Parrocchia ortodossa Rumena, la Chiesa cristiana avventista del 7° giorno, la Chiesa Cattolica – Diocesi di Cesena- Sarsina e la Parrocchia greco-cattolica rumena.
Mentre abbiamo pregato insieme, abbiamo fatto memoria della nostra comune chiamata, quali membra del corpo di Cristo, a perseguire e incarnare la giustizia. La nostra unità in Cristo ci abilita a prendere parte attiva alla lotta in favore della giustizia e per la promozione della dignità della vita.
Nella sua omelia, il Vescovo di Cesena – Sarsina, sua Eccelenza Mons. Douglas Regattieri ci ha esortati: “Guai se questo sogno dell’unità perdesse vigore! Come ci ricorda Papa Francesco: Dobbiamo sognare! Cercare con maggiore forza l’unità dei cristiani, ciascuno di noi deve coltivare questo sogno. Alimentiamo questo desiderio dell’unità! Preghiamo perché tutti siano una cosa sola!”
Il pastore Giuseppe Cupertino ha sottolineato: “Non è semplice essere cristiani perché dobbiamo essere trasformati. È una sfida che chiede i miracoli. Cercare la giustizia e soprattutto la giustizia di Dio!”
Padre Mihai David ci ha fatto riflettere sul fatto che “l’unità conta di più della diversità e così siamo esortati a prenderci cura gli uni degli altri. Rinnoviamo lo stupore delle origini, quando nacque in noi la fede. Dio ci guarda non come dei peccatori ma come dei figli.” Ha concluso con la preghiera: “Aiutaci Signore ad impegnarci a camminare decisamente verso un tempo di giustizia e di pace per tutti!”
Il sacerdote ortodosso Silviu Sas ha sottolineato: “In tutte le nostre Liturgie ortodosse preghiamo sempre per l’unità dei cristiani: “Chiediamo l’unità della fede e la comunione dello Spirito Santo e affidiamo noi stessi gli uni gli altri e tutta la nostra vita a Cristo Dio!””
Tutti i partecipanti hanno scritto su 2 biglietti un impegno (per se e per gli altri) tra giustizia, misericordia e unità. Quello per se l’hanno conservato e l’altro l’hanno deposto nel cestino delle offerte, posto ai piedi della croce.
In segno di invio in missione è stato offerto un biglietto con l’indicazione di un impegno assunto espressamente da qualcuno dei presenti a questa preghiera. Siamo stati invitati a pregare per l’intenzione scritta sul biglietto.
I quattro Ministri ci hanno impartito la benedizione.
Dopo la cerimonia c’è stato un momento conviviale - un occasione di amicizia.
Claudia David

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.