Română | Italiano
HomeNotizie201926 Aprile: Messaggio dell'Ambasciatore di Romania nella Repubblica Italiana rivolto ...
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Comunicato stampa: VISITA APOSTOLICA DI PAPA FRANCESCO IN ROMANIA » Titolo: 11426.jpg

Anno: 2019

Evento: Comunicato stampa: VISITA APOSTOLICA DI PAPA FRANCESCO IN ROMANIA

Titolo: 11426.jpg

Notizie

Messaggio dell'Ambasciatore di Romania nella Repubblica Italiana rivolto alla comunità rumena in occasione delle feste pasquali

Messaggio dell'Ambasciatore di Romania nella Repubblica Italiana rivolto alla comunità rumena in occasione delle feste pasquali

Stimati compatrioti,
Cari amici,
          
Le festività sono momenti piacevoli in cui rivolgiamo i nostri pensieri sinceri, gli uni verso gli altri. Con questo spirito Vi invio auguri particolari e gioie spirituali in occasione delle festività pasquali di quest’anno.
L’avvenimento della Risurrezione sia per i cristiani sia per coloro che non lo sono, ha cambiato il mondo e per capire meglio l’identità culturale e spirituale dell’Europa è una lettura essenziale. La luce santa, il miracolo della Fede che conferisce senso alla vita è al di sopra della morte, in verità è più potente della scelleratezza e degli intrighi che portarono alla condanna del Fondatore del Cristianesimo. Guardando attorno a noi vediamo che l’odio e i risentimenti sono un motore a forte propulsione, che nella società il più delle volte viene valutato in un’atmosfera negativa. Di tanto in tanto vi è un momento favorevole. Al posto delle infamie possiamo pronunciare parole semplici con umanità, con buona educazione, e rimettere l’istituzione del rispetto al posto d’onore. Le feste religiose ci offrono la possibilità di un cambiamento interiore, ci dimostrano che il bene è inesauribile e che ci può ispirare, che l’ipocrisia non sarà mai fonte di pace spirituale. Il mormorio sul prossimo ci porta alla morte simbolica, la Risurrezione verso lo sguardo pieno di speranza nel poter edificare in modo positivo il mondo circostante. Lasciamoci guidare dalla speranza, dalla fede, da quella bontà che scaturisce dai precordi del nostro essere umano e vediamo in coloro che sono accanto a noi la parte buona per poter godere del senso positivo della creazione.
In questi giorni il mio pensiero si rivolge verso tutti i romeni che sono nelle contrade d’Italia, di San Marino e di Malta, ma anche verso quelli che sono in Madre Patria o in altre parti del mondo. La festa principale della Cristianità, la Risurrezione del Signore, è un’occasione di comunione e di tranquillità, di gioia della rinascita che condividiamo con i nostri cari. Che in quest’anno quando per la prima volta siamo dinnanzi all’Europa, la Festa della Risurrezione sia la ragione per un comportamento degno da cristiani, da romeni, e da europei. Trovatevi con il pensiero con i vostri cari, attorno a loro, Vi auguro di sentire il calore della famiglia ed il senso profondo delle parole di essere tra “uomini meravigliosi”!
Come negli altri anni, a conclusione del mio messaggio, desidero assicurarVi tutta la disponibilità da parte dell’Ambasciata di Romania e mio personale e mi permetto di trasmetterVi il suggerimento di rimanere fedeli alla causa della Nazione – l’unità e la conservazione dei valori tradizionali del nostro popolo- a prescindere da dove ci trovassimo, così che il mondo sappia come siamo e in tal modo ci apprezzi.
Vi auguro di percorrere in pace queste feste e di credere nel miracolo che da esse scaturisce!
          
"Cristo è risorto! Buona Pasqua”!
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
George Bologan - Ambasador / Ambasciatore

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.