Română | Italiano
HomeNotizie201920 Giugno: La traduzione della Tesi di dottorato in lingua romena è apparsa a Cluj, in ...
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: "La Pasqua bella, la Pasqua del Signore, la Pasqua!" a Forlì » Titolo: 11378.jpg

Anno: 2019

Evento: "La Pasqua bella, la Pasqua del Signore, la Pasqua!" a Forlì

Titolo: 11378.jpg

Notizie

La traduzione della Tesi di dottorato in lingua romena è apparsa a Cluj, in questi giorni

La traduzione della Tesi di dottorato in lingua romena è apparsa a Cluj, in questi giorni

In questi giorni con grande gioia ho accolto la bella notizia della pubblicazione della traduzione della tesi di dottorato di Padre Vasile Alexandru Barbolovici in lingua romena.
Il 19 giugno 2017 questo sacerdote aveva sostenuto presso l’“Antonianum” la tesi “Il concilio di Ferrara-Firenze (1438-1439). Storia ed ecclesiologia delle unioni”. Il volume che comprende sette capitoli ha avuto la presentazione di Sua Eccellenza Mons. Virgil Bercea, eparca di Oradea, ed ha avuto come moderatore il prof. Roberto Giraldo O.F.M. e, come correlatori, il professor Ioan-Aurel Pop, presidente dell’Accademia Romena ed il professor Riccardo Burigana, professore dell’Istituto Ecumenico “San Bernardino” di Venezia e direttore del Centro per l’ecumenismo in Italia.
Frutto di anni di ricerca e di studi, questo testo, ricco di una significativa bibliografia, è un contributo fondamentale che ci avvia a conoscere meglio le “Unioni” di Brest (1595) di Užhorod (1646) e di Alba-Iulia del 1700, avvicinandoci alla mentalità dei contraenti, ma anche alla volontà di riconciliazione e di amore.
Significativo è anche l’ultimo capitolo che si sofferma sul Concilio Vaticano II e l’Oriente cattolico, con la storia del decreto Orientalium Ecclesiarum e la promulgazione del decreto sulle Chiese orientali.
Il volume che consta di 320 pagine, con documenti ed una ricca bibliografia, ha visto la luce in Bologna per i tipi della Casa Editrice Dehoniane (EDB).
Padre Vasile Alexandru Barbolovici vive in due dimensioni: quella italiana, specialmente del Nord-Est, ove svolge anche la sua attività pastorale e quella romena.
La traduzione romena dal titolo:Conciliul de la Ferrara-Florenţa(1438-1439), Istoria şi ecleziologia unirilor, è stata pubblicata in questi giorni presso la Casa Editrice dell’Academia Română, Centrul de Studii Transilvane, Cluj Napoca 2019 e consta 283 pagine.
La presentazione a questa prestigiosa opera è stata fatta da S.E. l’Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede e il Sovrano l’Ordine Suverano di Malta, Liviu – Petru Zăpârţan.
Salutiamo queste pubblicazioni che fanno onoreall’Autore e offronoallo studioso la possibilità di avere sottomano un’opera che rispecchia un periodo fondamentale per l’Unione e la Conservazione del Rito e delle Tradizioni bizantine.
Prof. Giuseppe Munarini

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.