Română | Italiano
HomeNotizie201910 Dicembre: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia ...
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Il Console Generale di Romania a Milano, il signor Adrian Georgescu, a Bolzano » Titolo: 11533.jpg

Anno: 2019

Evento: Il Console Generale di Romania a Milano, il signor Adrian Georgescu, a Bolzano

Titolo: 11533.jpg

Notizie

Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord

Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord

Domenica 8 dicembre c.a., presso la Parrocchia di Santi tre Gerarchi: Basilio, Gregorio e Giovanni, è stata celebrata la Festa Nazionale della Romania, e con l’occasione, è stata anticipata anche la festività di Natale con canti e tradizioni popolari. La giornata è cominciata con la celebrazione delle Divina Liturgia, con la partecipazione e concelebrazione di S.E. il Vescovo Gianfranco Girotti, e con il coro dei seminaristi del Collegio Pio Romeno che ha cantato i passaggi della Divina Liturgia, ed al termine della celebrazione, insieme a Padre Gabriel Buboi, rettore, e Direttore del Coro, hanno offerto un concerto di canzoni di Natale.
La Divina Liturgia è stata concelebrata anche dai Padri Serafim Vescan Iulian, Parroco di questa comunità, da Padre Lucian Lechintan, e dal Padre Diacono Dan Pisuc. Con la Divina Liturgia, sono state celebrate anche le preghiere per i defunti.
S.E. il Vescovo, nell’omelia, ha parlato dell’importanza che esprime la festa dell’8 Dicembre dell’Immacolata Concezione, per l’intera Chiesa Cattolica nel mondo. Padre Serafim ha ringraziato il Vescovo, al quale ha donato un’icona dipinta su legno, raffigurante la SS. Trinità venerata in Romania.
Insieme a molti fedeli della comunità, erano presenti l’Ambasciatore Liviu Petru Zapirtan, Ambasciatore della Romania, presso la Santa Sede, e consorte, ed il Vice Console Ionut Urs, rappresentante dell’Ambasciatore in Italia.
La prima parte della giornata si è chiusa come di solito, con un’agape tradizionale molto ricca, per tutti i presenti a questo evento. Questo momento è molto importante per la comunità romena, che, oltre al banchetto, offre alle persone la possibilità di comunicare e condividere le reciproche esperienze e fare anche nuove amicizie.
La seconda parte della giornata, si è svolta presso il teatro della parrocchia, dove, prima delle varie rappresentazioni, l’ Ambasciatore ed il Vice console hanno parlato ai presenti. In seguito, gli studenti teologhi, hanno cantato l’inno nazionale della Romania. L’intero pomeriggio è stato dedicato alla festa di Natale con canti natalizi cantati dal coro degli studenti ed in particolare, dalla solista Maria Moldovan, ed in seguito da Gabriel Parjolea ed un gruppo di bambini, Virgil, Ana Asoltanei, Gabriel Pop, Gruppo Artaras, Elena Ifrim ed altri cantanti di musica tradizionale.
Altri gruppi si sono susseguiti, con rappresentazioni come l’orso, la capra, la rappresentazione della nascita di Gesù, con recita di poesie e festeggiamento della Festa Nazionale della Romania.
Gli invitati hanno partecipato indossando i costumi tradizionali delle diverse regioni della Romania ed hanno cantato inni patriottici. In seguito hanno ballato Hora Unirii.
Al termine della giornata, prima è arrivato Babbo Natale che ha offerto i regali per i bambini, poi da parte della parrocchia sono stati distribuiti i diplomi al personale che ha sostenuto questo programma artistico. Padre Serafim Iulian Vescan, parroco, ha ringraziato l’Ambasciatore, il Console gli invitati e tutti i fedeli della comunità, e in modo particolare, il personale che si è dedicato alla preparazione della mensa.
Infine, Padre Serafim, ha informato di un prossimo pellegrinaggio presso il Santuario di S. Nicola di Bari e di un evento che si svolgerà il 18 dicembre in Piazza S. Pietro con un concerto di canzoni di Natale.
Maria Moldovan

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.