Română | Italiano
HomeNotizie202031 Maggio: Liturgia romena nel Duomo di Villafranca di Verona
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: La Festa Naţionale della Romania e cinque anni dalla fondazione della Comunità Romena Catt. di rito bizantino » Titolo: 11596.jpg

Anno: 2019

Evento: La Festa Naţionale della Romania e cinque anni dalla fondazione della Comunità Romena Catt. di rito bizantino

Titolo: 11596.jpg

Notizie

Liturgia romena nel Duomo di Villafranca di Verona

Liturgia romena nel Duomo di Villafranca di Verona

Dopo un lungo periodo di digiuno eucaristico, di isolamento, di paura, di terrore e un terremoto a causa della pandemia del Covid 19, il Signore ci ha mostrato la Sua bontà e la Sua premura.  Ha accolto  le nostre preghiere nell’eco della Cattedrale. Nell’ultima Domenica del mese di Maggio, la chiesa più grande della città,  il Duomo, ha  vibrato dei  canti e delle  preghiere della Santa e Divina Liturgia in lingua romena.
Le Autorità ecclesiastiche locali, sapendo che noi romeni costituiamo la comunità più numerosa, ci hanno dato la priorità affinché potessimo pregare nello spazio speciale sistemato, nel rispetto delle norme sanitarie in vigore.
Si è trattato di una Santa Liturgia edificante che è stata celebrata nel luogo più “elevato”.
Le parole del nostro sacerdote, padre Dumitru Petrovan, sembrano essere state le stesse del Santo Padre Papa Francesco, pronunciate oggi: “ Con la pandemia gli uomini  buoni sono divenuti più buoni, e quelli più cattivi sono divenuti peggiori.”  Il Signore  ci ha dato questo grande segno perché noi siamo divenuti più buoni, e  ha voluto farci aprire  questa chiesa immensa.
"Non abbiate paura della fine del mondo, perché la venuta di Cristo porta solo gioia a noi che siamo  Suoi amici ed adoratori. Dovranno avere paura coloro che Lo bestemmiano e  che non prendono sul serio le Sue parole. Il  Signore, oggi, ha pregato per noi, come ci ha dimostrato il Vangelo” –ha sottolineato il nostro parroco.
Io sono stata colpita dalla recita del “Padre nostro”, nella lingua dei miei genitori, in una chiesa così grande.
Ringrazio Dio per questo dono.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Petronela Duşa

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.