Română | Italiano
HomeNotizie201124 Novembre: Visita a Loppiano
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: L'incontro dei sacerdoti del Decanato del Triveneto a Rovigo » Titolo: 9754.jpg

Anno: 2017

Evento: L'incontro dei sacerdoti del Decanato del Triveneto a Rovigo

Titolo: 9754.jpg

Notizie

Visita a Loppiano

Visita a Loppiano

Alla fine della scorsa settimana, padre Marinel Mureşan, parroco a Bologna, ha fatto una breve ma intensa visita a Loppiano (Incisa - Firenze), città della fratellanza. In quest’occasione, egli si è incontrato con padre Valer Sician, prete rumeno greco-cattolico della diocesi di Maramureş, che per un anno sarà a Loppiano, con la sua famiglia, per approfondire la spiritualità del Movimento dei Focolari fondato da Chiara Lubich. In questa visita, p. Marinel è stato accompagnato da padre David Mihai, parroco di Forlì e di Cesena.
La visita è iniziata con una cena presso la Scuola Sacerdotale, dove ha incontrato altri sacerdoti e seminaristi, che frequentano la scuola insieme a p. Valer. La mattina seguente, ci sono stati due incontri: il primo, guidato da uno dei preti della Scuola Sacerdotale, che ha presentato, in generale, gli aspetti diversi del Movimento dei Focolari. Egli ha parlato anche della fondatrice del movimento focolarino e degli inizi della città dell’amore e della pace. Un secondo incontro è stato quello con due famiglie della Scuola Loreto, una scuola per famiglie, che frequenta anche p. Valer.
La coppia spagnola, vive nelle Isole Canarie ed ha cinque figli. Questa famiglia ha raccontato come ha lasciato tutto per vivere per un anno a Loppiano dove ha trovato, come dice il Vangelo, la perla preziosa per cui vale vendere tutto per comprarla. Ha sottolineato che la gioia che si prova a Loppiano è speciale. Qui si impara ad essere tutti come una famiglia, una grande famiglia unita dove, ogni giorno, si vive l’amore reciproco. Si fa l’esperienza della provvidenza, si superano tutti gli ostacoli e si sperimenta l’amore di Dio per ciascuno.
Si è presentata anche una famiglia dal Vietnam, che ha due figli, e ha confermato la fiducia nelle mani di Dio fa miracoli.
Il punto principale della riunione è stato la celebrazione della Santa Messa nel Santuario mariano "THEOTOKOS", seguita da una festa di amore fraterno. Un'occasione speciale per i tre sacerdoti di conoscere meglio come si vive in questa città. Hanno condiviso la grande gioia e la pace dell’anima perché hanno visto realizzate le parole che Gesù aveva pronunciato quando nel suo testamento ci aveva detto: ”Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato voi." (Giovanni 15,12).
Invito tutti i sacerdoti greco-cattolici rumeni in Italia affinché, insieme alle loro comunità e a quella di Loppiano ci sia uno scambio di esperienze con queste famiglie sulla Parola di vita. La Parola di Vita è una frase presa dal Vangelo che viene proposta all’inizio di ogni mese. Essa è tradotta in tante lingue e, in tutto il mondo, tanti si sforzano di metterla in pratica durante il mese applicandola alla vita quotidiana. Può essere inviato per e-mail a tutti coloro che lo desiderano. Per conoscere alcuni dei nostri lavori qui, vi invitiamo a entrare nel sito web della città: www.loppiano.it e quella del Movimento dei Focolari: www.focolare.org/it.
P. Valer Sician

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.