Română | Italiano
HomeNotizie201110 Dicembre: SE Mons Virgil Bercea in visita a Padova
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo » Titolo: 9668.jpg

Anno: 2017

Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo

Titolo: 9668.jpg

Notizie

SE Mons Virgil Bercea in visita a Padova

SE Mons Virgil Bercea in visita a Padova

La sera del 9 dicembre 2011, S.E. Mons Virgil Bercea ha visitato „Villa Immacolata”, la casa per gli esercizi spirituali della diocesi di Padova, che si trova a Torreglia sui Colli Euganei, in un ambiente naturale di eccezione. Il vescovo è stato accompagnato da p.Doru Popovici, direttore della Sezione romena di “Radio Maria”. Qui, Sua Eccellenza ha incontrato i due sacerdoti che coordinano la comunità romena greco-cattolica di Padova, p.Aetius Pop e p.Cristian Sabău, che risiede in questa casa.
La visita ha costituito un’occasione per lo scambio di esperienze con don Federico Giacomin, direttore della casa. Questi ha presentato al vescovo di Oradea sia lo specifico della Casa destinata ai ritiri spirituali ed all’accoglienza dei vari gruppi che vi giungono alla ricerca di un incontro con il Signore, nella pace e nella tranquillità sia la meravigliosa esperienza dei volontari che, in questi anni, hanno sostenuto le innumerevoli esigenze della casa, offrendo la loro disponibilità, tempo e competenza.
Durante l’Eucaristia, celebrata la mattina del 10 dicembre, assieme alle consacrate ed alla comunità di „Villa Immacolata”, Mons. Virgil ha ricordato che, esattamente 29 anni prima, egli celebrava la sua prima Messa, essendo allora novello sacerdote, ordinato in clandestinità. Partendo dalla domanda „Perché?” presente nelle letture del giorno, il vescovo ha meditato sui grandi momenti della vita, nei quali il Signore ci sorprende e ci dà appuntamento, affinché possiamo scorgere il Suo volto ed intuire il senso profondo delle nostre esistenze.
Monsignor Virgil si è interessato all’andamento della comunità greco-cattolica romena di Padova, alle attività religiose e culturali nelle quali questa si impegna. Ha trasmesso a tutti i romeni il saluto e la sua benedizione, assicurando loro della sua comunione nella preghiera.
P. Cristian Sabău

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.