Română | Italiano
HomeNotizie201030 Gennaio: Santa Liturgia in rito bizantino a Poggio Rusco (MN)
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Padre Serafino, un decennio di missione nella parrocchia greco-cattolica romena, Roma Nord » Titolo: 9721.jpg

Anno: 2017

Evento: Padre Serafino, un decennio di missione nella parrocchia greco-cattolica romena, Roma Nord

Titolo: 9721.jpg

Notizie

Santa Liturgia in rito bizantino a Poggio Rusco (MN)

Santa Liturgia in rito bizantino a Poggio Rusco (MN)

Anche quest’anno la Parrocchia Greco-Cattolica "La Nascita della Madre di Dio" di Ostiglia ha celebrato sabato 30 gennaio 2010, alle ore 18,00, la Divina Liturgia in rito bizantino a Poggio Rusco.
L’intenzione di questa celebrazione era di ringraziare Dio e tutti quelli che lavorano e pregano per l’unità dei cristiani.
A questo evento ha partecipo il vescovo di Mantova mons. Roberto Busti, il vicario generale don Gian Giacomo, il parroco di Poggio Rusco don Tonino con i sacerdoti dell’unità pastorale.
Sono stati invitati da parte della parrocchia romena due sacerdoti greco-cattolici di Milano insieme al loro coro parrocchiale.
Padre Andrei Mesesan, il parroco dei greco-catolici della Diocesi di Mantova, ha così introdotto la celebrazione:
Questa Divina Liturgia, che celebriamo oggi, vuol essere un ringraziamento a Dio e a tutti coloro che lavorano e pregano per l’unità di tutti i cristiani.
Per raggiungere l’unità dei cristiani dobbiamo convertirci, dobbiamo seguire la via della verità, della santità e della carità.
Non dobbiamo aspettare che l’unità si faccia da sola; ci dobbiamo impegnare per questa unità: pregando insieme, lavorando insieme, riconoscendoci fratelli dello stesso Padre.
Le Chiese Unite con Roma possono dare una grande testimonianza a tutti quelli che fanno parte del cammino ecumenico, perchè le nostre chiese riconoscono la piena comunione con Roma, mantenendo integra la tradizione, i riti e le norme liturgiche e canoniche proprie dell’Oriente.
E soprattutto possiamo mostrare che la comunione con Roma non è confusione né assimilazione, tanto meno uniformazione ma unità nella libertà e nella carità.
Dobbiamo ringraziare mons. Roberto Busti per la sua accoglienza nella diocesi di Mantova, grazie al vicario generale don Gian Giacomo e ai parroci più vicini alla nostra comunità e un vero grazie a tutti i cristiani qui presenti!
Alla fine voglio ringraziare i nostri amici di Milano Padre Michele, Padre Robert e al coro di Milano che hanno accettato di venire questa sera a pregare con noi".
La Divina Liturgia è durata più di due ore come diceva una signora italiana: “abbiamo pregato per tutti!”.
Sì è cantato in tre lingue : italiano, greco e romeno, veramente è stato molto bello che cristiani italiani e romeni abbiano pregato insieme lo stesso Padre che è Dio.
Attorno all’ altare stavano tre preti bizantini e quattro latini e mons. Vescovo assisteva alla cerimonia, insieme lodando il Signore con le litanie e le preghiere che chiedevano allo Spirito Santo di scendere sopra i doni e sopra il popolo presente.
Dopo l’ Eucaristica e la benedizione finale i partecipanti sì sono intrattenuti in fraternità a cena, generosamente offerta dalla parrocchia di Poggio Rusco.
Ringraziamo ancora il Signore per tutto e per tutti dicendo: “Sia la nostra preghiera come incenso davanti a te, l’elevazione delle nostre mani come il sacrificio della sera” (Sal. 141,2).
P. Andrei Meseşan

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.