Română | Italiano
HomeNotizie201225 Marzo: Sua Ecc. Mons. Virgil Bercea eletto vicepresidente del COMECE
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo » Titolo: 9661.jpg

Anno: 2017

Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo

Titolo: 9661.jpg

Notizie

Sua Ecc. Mons. Virgil Bercea eletto vicepresidente del COMECE

Sua Ecc. Mons. Virgil Bercea eletto vicepresidente del COMECE

23.03.2012, Bruxelles (Catholica) – Sua Eccellenza monsignor Virgil Bercea, Vescovo dell’Eparchia di Oradea, è stato eletto vicepresidente della Commissione delle Conferenze Episcopali della Comunità Europea (COMECE), nell’ambito dell’Assemblea Plenaria che si è tenuta a Bruxelles tra il 21 ed il 12 marzo 2012. I Vescovi cattolici della Comunità Europea hanno eletto nel contempo anche il il nuovo presidente del COMECE nella persona del cardinale Reinhard Marx, Arcivescovo di Monaco di Baviera e Frisinga ed altri tre vicepresidenti che avranno il mandato per un periodo di tre anni.
La Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (COMECE) fu fondata nel 1980 e riunisce i delegati delle Conferenze Episcopali che si trovano sul territorio dell’Unione Europea. La Commissione ha un segretariato permanente a Bruxelles. Tra i suoi obiettivi si annoverano il monitoraggio e l’analisi del processo politico dell’UE, l’informazione dei membri della Chiesa Cattolica sulla politica e la legislazione dell’UE, il dialogo con le istituzioni dell’UE, la promozione di una riflessione che si basa sull’insegnamento sociale della Chiesa Cattolica, sulle sfide che affronta l’Europa Unita. Sua Eccellenza Virgil Bercea è nato il 9 dicembre 1957 nel villaggio di Habic, distretto di Mureş. Ha terminato la facoltà di Agronomia (1977-1981) nell’ambito dell’Istituto di Agronomia di Cluj-Napoca, quindi ha lavorato come ricercatore al Centro di Ricerche di Târgu Mureş, fino al 1990. Durante gli studi universitari, studiò clandestinamente teologia, fu poi ordinato sacerdote, sempre clandestinamente da S.E. monsignor Alexandru Todea. Quale sacerdote, svolse l’attività pastorale clandestina a Târgu-Mureş e nei dintorni. Nel 1990-1992, si specializzò in Teologia Dogmatica presso l’Università Urbaniana di Roma. Nel 1992, ritornò in Patria e fu nominato Vicario generale di Blaj e professore di teologia Dogmatica presso l’Accademia Teologica di Blaj e, il 6 novembre 1996, lo troviamo ad Oradea, dapprima come coadiutore di Sua Eccellenza il Vescovo Vasile Hossu, poi, dall’ 8 giugno 1997, quale vescovo eparchiale.
Nel 2003 ha ricevuto il titolo di dottore in Teologia alla Pontificia Università Urbaniana di Roma. Sua Eccellenza monsignor Virgil Bercea rappresenta i vescovi cattolici di Romania nell’ambito del COMECE dal 2005; dapprima come osservatore e, dal 2007, come membro di diritto. (P. Eduard Mihai Coşa, segretario generale della Conferenza dei vescovi cattolici).
www.catholica.ro

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.