Română | Italiano
HomeNotizie201224 Maggio: Pellegrinaggio della comunità greco-cattolica romena di Padova a Piove di Sacco
Archivio foto
Anno: 2020 » Evento: Ordinazione di presbiteri presso la cattedrale di Oradea » Titolo: 11693.jpg

Anno: 2020

Evento: Ordinazione di presbiteri presso la cattedrale di Oradea

Titolo: 11693.jpg

Notizie

Pellegrinaggio della comunità greco-cattolica romena di Padova a Piove di Sacco

Pellegrinaggio della comunità greco-cattolica romena di Padova a Piove di Sacco

Rispettando il programma di visite e di pellegrinaggi, fissato in questo periodo, il 20 maggio, dopo aver partecipato alla celebrazione della Divina Liturgia, alcuni dei nostri fedeli greco-cattolici di Padova hanno compiuto un breve viaggio a Piove di Sacco, località situata a 21 chilometri dalla Città del Santo. Qui hanno visitato il Santuario di Santa Maria delle Grazie.
È un edificio artisticamente interessante che si trova a 800 metri dal centro della cittadina, lungo il fiume Fiumicello. Questa chiesa è stata costruita tra il 1484 e il 1489 ed è legata a un evento miracoloso, raffigurato in un quadro del secolo XVII.
Due fratelli, alla morte dei genitori, si spartirono l’eredità in modo pacifico, solamente quando dovettero decidere a chi sarebbe finita un'immagine sacra della Vergine col Bambino, finirono col litigare ed addirittura si sfidarono a duello.
In quel momento, un bambino di un anno, in braccio alla madre si mise a parlare ordinando loro di fermarsi e di portare l'immagine sacra in una cappella poco fuori la città. Di fronte a questo miracolo i fedeli decisero di costruire un nuovo tempio dedicato alla Madonna delle Grazie. La Sacra Immagine di Maria all'origine del miracolo è tuttora conservata all'interno del santuario ed è attribuita da numerosi critici al pittore Giovanni Bellini (1430-1516).
Dopo che il Rettore e Parroco don Franco Callegari ha offerto le informazioni sulla storia del Santuario ed un’immaginetta della Madre di Dio, è seguita la preghiera "Paraclisul Maicii Domnului", sia in rumeno che in italiano. I fedeli hanno potuto pregare e meditare in silenzio davanti all'immagine miracolosa.
Carmen Chiş

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.