Română | Italiano
HomeNotizie201219 Novembre: La conclusione del digiugno di Sant'Antonio di Padova
Archivio foto
Anno: 2020 » Evento: Il giorno del dialogo tra gli ebrei ed i cristiani » Titolo: 11629.jpg

Anno: 2020

Evento: Il giorno del dialogo tra gli ebrei ed i cristiani

Titolo: 11629.jpg

Notizie

La conclusione del digiugno di Sant'Antonio di Padova

La conclusione del digiugno di Sant'Antonio di Padova

Come si sa, nella tradizione ecclesiastica cattolica di rito orientale, il Digiuno di Sant’Antonio di Padova (Novena) inizia il primo martedì che segue la festa dell’Esaltazione della Santa Croce. I fedeli, per nove martedì, digiunano e pregano Sant’Antonio di Padova ché interceda presso Gesù al fine di ottenere diversi doni e benedizioni per loro e per i loro cari. La Comunità parrocchiale greco-cattolica di Venezia-Mestre, per il secondo anno di seguito, nella prima domenica dopo la conclusione del digiuno, essendo vicina a Padova, fa un piccolo pellegrinaggio alla tomba del Santo, per ringraziarlo delle grazie ricevute e, nel contempo, per pregarlo di intercedere senza posa per loro. Quest’anno il pellegrinaggio è iniziato con la partecipazione alla Santa Liturgia in rito latino, concelebrata dal parroco p. Vasile Barbolovici con il primo celebrante, padre Andrea Massarin, cerimoniere ufficiale della Basilica. Al termine del rito, guidati dal Rettore della Pontificia Basilica del Santo, p. Enzo Poiana, ci siamo recati alla tomba di Sant’Antonio, dove si sono elevate le preghiere di ringraziamento al buon Dio, per essere aiutati anche quest’anno per digiunare con tutti i membri della Comunità.
Prima del canto finale, la Benedizione di chiusura è stata impartita con un frammento della reliquia del Santo e p. Enzo ha espresso a tutti noi un grazie per la partecipazione, esprimendo il desiderio che quest’esperienza divenga una tradizione per la nostra comunità parrocchiale di “San Rocco” di Venezia Mestre.
A mo’ di conclusione, desidero ringraziare personalmente anche a nome di tutti i fedeli della nostra Parrocchia, la Comunità dei frati francescani conventuali della Basilica di Sant’Antonio di Padova ed in modo speciale il padre Rettore Enzo Poiana, del calore spirituale e dell’amore fraterno in Cristo con cui ci ha ricevuti ed incoraggiati durante la nostra presenza in questo luogo benedetto da Dio e protetto da Sant’Antonio.
P. Vasile-Alexandru Barbolovici

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.