Română | Italiano
HomeNotizie201222 Dicembre: Concerto nella parrocchia di Udine
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord » Titolo: 11604.jpg

Anno: 2019

Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord

Titolo: 11604.jpg

Notizie

Concerto nella parrocchia di Udine

Concerto nella parrocchia di Udine

Domenica, 16 dicembre 2012, ore 20.30, nella Chiesa di San Cristoforo s’è aperta una delle prime manifestazioni di gusto e spirito natalizio. Con suoni e canti sacri legati alla grande tradizione barocca e classica, si sono esibiti Lucia Premerl, soprano e violinista, Manuel Tomadin all’organo e Massimo Favento al violoncello. Tra gli autori tedeschi in programma ricordiamo Pachelbel, Bach, Haydn, Mozart e Schubert e tra gli italiani Vivaldi, Corelli, Stradella, Albinoni, Prisco e Puccini. Per tutta la settimana, in chiesa c’era una mostra di icone bizantine realizzate dall’iconografa Iulia Tarciniu Balan secondo la tradizione ortodossa bizantina e dall’artista Anamaria Bizim, le icone su vetro, secondo la tradizione popolare romena ortodossa.
Lucia Premerl, musicista legata profondamente all’emozione dell’Arte, si propone al pubblico con un profilo artistico creativo, duttile e polivalente. Violinista da molti anni dell’ orchestra regionale la FVG Mitteleuropa orchestra, sviluppa parallelamente alla carriera violinistica quella di soprano lirico vincendo concorsi e debuttando in ruoli principali in opere come Le Nozze di Figaro, Don Giovanni, Tosca.
Manuel Tomadin, pianista, organista e clavicembalista, si dedica costantemente all'approfondimento delle problematiche inerenti la prassi esecutiva della musica rinascimentale e barocca anche attraverso lo studio dei trattati e degli strumenti dell'epoca e svolge una intensissima attività concertistica, sia solistica, in assiemi o come accompagnatore in Italia e in Europa.
Massimo Favento, violoncellista e laureato in Bibliografia musicale, svolge da anni un’intensa attività di ricerca musicologica pubblicando monografie, saggi ed edizioni critiche e coordina le attività dell’ensemble cameristico Lumen Harmonicum di cui è fondatore e con il quale fin dal 1995 presenta al pubblico numerosi progetti di valorizzazione musicale.
Organizzato dalla Comunità romena cattolica di rito bizantino INVIEREA DOMNULUI presso San Cristoforo assieme a Padre Ioan Marginean-Cocis, il Concerto voleva riavvicinare la cittadinanza alla Chiesa di San Cristoforo, luogo di incontro e di riflessione che nei prossimi tempi darà vita ad altre manifestazioni.
La prossima manifestazione avrà luogo sabato 22 dicembre alle ore 17.30 nella sala “San Cristoforo” e consiste in una Conferenza-dibattito sul tema della “paura” con approccio psicologico tracciato dalla dr.ssa Laura Pomicino e dr.ssa Valentina Moroni, dal Burlo Garofolo di Trieste. Abbiamo l’onore di avere in mezzo a noi mons. Nicolino Borgo, voce molto conosciuta in Friuli per sentire da lui qualcosa sul rapporto tra la fede e la paura e dialogare sull’aspetto culturale e religioso al riguardo. Il prof. Daniele Lovo, insegnante di IRC e collaboratore dell’Università degli Studi di Udine, laureato in sociologia, ci aiuterà ad approfondire l’aspetto sociologico della paura con molti suoi derivati.
La conferenza-dibattito sarà moderata dalla prof.ssa Cristina Marginean-Cocis, insegnante, mediatore culturale e linguistico, già collaboratrice con l’Università di Udine presso la Sezione di Lingua e Letteratura Romena, con la prof.ssa di viva memoria Teresa Ferro.
I romeni presenti in Friuli - Venezia Giulia, che si ritrovano a San Cristoforo, dopo tanti anni d’inserimento, sono contenti di avere un dialogo sempre più approfondito con la realtà che li accoglie come cittadini europei da una parte e come fedeli che vivono la propria fede nella Chiesa Cattolica secondo lo slogan post-conciliare ormai conosciuto “unità nella diversità”, unità di fede nella diversità di tradizione e di rito liturgico.
Alla vigilia di Natale, ci troviamo dall’Arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato tutti quelli che vogliono ricevere la benedizione e per la terza volta di seguito siamo gioiosi di portare i canti natalizi romeni tipici “colinda” nel Palazzo Arcivescovile.
P. Ioan Mărginean-Cociş

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.