Română | Italiano
HomeNotizie201326 Febbraio: Pellegrinaggio in Terra Santa
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord » Titolo: 11611.jpg

Anno: 2019

Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord

Titolo: 11611.jpg

Notizie

Pellegrinaggio in Terra Santa

Pellegrinaggio in Terra Santa

Periodo 31 ottobre – 7 novembre 2013
          
I Giorno:
Milano – Tel Aviv – Nazareth
- Incontro all’aeroporto e partenza per Tel Aviv;
- In cammino verso la Galilea, sosta presso l’acquedotto romano di Cesarea Marittima sulla sponda del Mar Mediterraneo.
- Visita alla Chiesa „Stella Maris” sul Monte Carmelo e visita alla grotta di Sant’Elia profeta.
- Cena e pernottamento all’ hotel a Nazareth.
          
II Giorno:
- Monte Tabor (“ Il Suo volto brillò come il sole ed le Sue vesti rifulsero come la luce…”);
- Chiesa ortodossa di San Gabriele, ove la Santa Vergine di Nazareth veniva ad attingere l’acqua;
- Passeggiata a piedi lungo le vie della città. Visita di alcuni falegnamerie che ci potranno far rivivere l’atmosfera del luogo di lavoro e dell’adolescenza di Gesù.
- Sinagoga (“Lo Spirito del Signore è sopra di me”…);
- La Chiesa dell’Annunciazione con la grotta Sacra, ove Gabriele visitò la Vergine di Nazareth (“Ave a te, piena di Grazia …”);
- Chiesa di San Giuseppe o della Sacra Famiglia;
- Dopo la cena (facoltativa): preghiera, meditazione dinnanzi alla Grotta. Cena e pernottamento a Nazareth.
          
III Giorno:
Cana di Galilea (“La madre di Gesù gli disse: Non hanno più vino!...”);
- Tabga (“C’è qui un ragazzo che ha che ha cinque pani di orzo e due pesci …”);
- Mensa Christi, con la possibilità di avvicinarsi al lago ( “Simone, figlio di Giona, mi ami più di questi?”);
- Il Monte delle Beatitudini (“ Beati i miti …);
- Cafarnao, dove Gesù abitò per tre anni a casa di Pietro. Cena e pernottamento a Nazareth;
- Yardenit, presso l’acqua del fiume Giordano con il rinnovo delle promesse battesimali;
- Cena e pernottamento a Nazareth.
          
IV Giorno:
- Trasferimento a Gerico - la più antica città del mondo, fu fondata 10.000 anni a. C.
- Visita panoramica del Quarantena dove Gesù digiunò per 40 giorni e 40 notti.
- Visita al sicomoro ci Zaccheo (“ Zaccheo, oggi devo restare a casa tua…”)
- Qumran – Monastero degli Esseni, dove furono scoperti i celebri manoscritti del Mar Morto.
- Mar Morto – sosta per un bagno;
- Cena e pernottamento a Betlemme.
          
V Giorno:
- Campo dei Pastori (“ I pastori parlavano gli uni gli altri: andiamo sino a Betlemme, per vedere questa Parola…”);
- Betlemme – Basilica della Natività del Salvatore con la grotta e l’altare dei magi (“ E tu, Betlemme, sì piccola tra le città di Giuda, da te sorgerà Colui che regnerà su Israele”…):
- Grotta del Latte
- Ain Karem, Chiesa di San Giovanni Battista e Pozzo di Maria;
- Santuario della Visitazione;
- Cena e pernottamento a Betlemme.
          
VI Giorno:
- Chiesa di San Pietro in Galicantum (luogo in Pietro rinnegò Gesù, Scala Santa lungo la quale il Salvatore ha camminato …);
- Monte Sion con il Cenacolo ( luogo dell’Ultima Cena);
- Tomba di Re David;
- Chiesa della Dormizione della Madre di Dio;
- Visita al Santo Sepolcro con la visita delle cappelle ( Golgota, Pietra dell’Unzione, Cappella della Risurrezione …);
- Muro del pianto, il più importante luogo dei culto della religione ebraica, possibilità di avvicinarsi al muro;
- Cena e pernottamento a Betlemme.
          
VII Giorno:
- Monte degli Olivi, Luogo dell’Ascensione;
- Monastero carmelitano del “Padre Nostro” (“ Signore, insegnaci a pregare …”);- Chiesa “Dominus flevit” (“Quando Gesù si avvicinò alla città e pianse su di essa”)
- Chiesa della Tomba della Madre di Dio;
Giardino del Getsemani;
- Basilica dell’Agonia (“... ed il sudore si trasformò come grandi gocce di sangue”). Cena e pernottamento.
- Betezaida (“A Gerusalemme presso la Porta delle Pecore ove c’era una
piscina …”)
- „Flagelatione”, luogo in cui Gesù subì la flagellazione;
- Cappella in cui fu condannato da dove inizia la “Via Crucis” seguiremo approssivamente la via percorsa dal Salvatore sino al Golgota; Visita al Santo Sepolcro;
- Tempo libero attorno al Santo Sepolcro;
- Cena e pernottamento a Betlemme:
          
VIII Giorno:
- Betania, luogo in cui si svolse il dialogo tra Gesù, Marta e Maria;
- Tomba di Lazzaro;
- A seconda del tempo a disposizione, sosta a Tel Aviv o a Jaffa (Giaffa) prima dell’aeroporto.
          
Prezzo: 830 euro
          
Comprende:
- volo Milano – Tel Aviv - Milano
- tasse aeroportuali, parcheggi, trasferimenti, trasporto in corriera nel periodo del pellegrinaggio;
- 7 notti in alberghi di 3-4- categoria *, il posto in camera doppia con prima colazione e cena.
- tutti gli ingressi sono pagati: taxi dal Muntele Tabor, Cafarnao, Ingresso presso il Mar Morto, Qumran, Luogo dell’Ascensione; del Padre Nostro; Chiesa di Sant’Anna, San Pietro in Gallicantum;
- guida in lingua romena.
Non comprende:
- tips 40 euro (si acquista in Israel)
- Altri servizi opzionali a seconda del tempo libero, giro con il vaporetto su Mare di Galilea - 10 euro a persona,
- eventuali aumenti delle tasse aeroportuali ( ora è di 203 euro ed è inclusa nel prezzo);
- supplemento di 180 euro per camera singola.
          
Gruppo minimo:
- 42 persone
Gruppo massimo:
- 54 persone
          
Informazioni e prenotazioni:
P. Raimondo Salanschi, tel. 393.4829000 o 0444.1496055
P. Raimondo Salanschi

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.