Română | Italiano
HomeNotizie201311 Marzo: Giornata Internazionale della Donna nella Parrocchia di Vicenza
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena » Titolo: 11626.jpg

Anno: 2019

Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena

Titolo: 11626.jpg

Notizie

Giornata Internazionale della Donna nella Parrocchia di Vicenza

Giornata Internazionale della Donna nella Parrocchia di Vicenza

Da alcuni anni, la celebrazione della Giornata Mondiale della Donna è diventata una tradizione nella parrocchia di Vicenza. Approfittando del fatto che la domenica è un giorno libero per la maggior parte dei cristiani, abbiamo voluto festeggiare questa festa in questo giorno; ogni momento di essa ha registrato una numerosa presenza.
Domenica mattina tutto è cominciato con la celebrazione della Divina Liturgia. Quest’anno la festa è coincisa con la celebrazione Liturgica del “Giudizio Universale” o Domenica di Carnevale.
Il Parroco ha colto quest’occasione per tenere una catechesi sull’importanza di questa Domenica, soffermandosi sul Giudizio Universale di Dio sulla storia.. Ha ricordato le immagini del celebre Michelangelo nella Cappella Sistina di Roma e di Giotto nella cappella degli Scrovegni di Padova, le cui opere rispecchiano il fatto che sia tra i salvati che tra i dannati troviamo molte categorie di persone: papi, re, vescovi e uomini comuni.
Il Padre ha sottolineato il fatto che: “non è la posizione o la funzione che determinano la salvezza, ma qualcosa di più profondo legato alla fede o alla carità che ciascuno ha o non ha esercitato in questa vita. Il cristiano che desideri incontrarsi con Dio ha ADESSO una possibilità grandissima. Nei poveri, in coloro che hanno fame, in quelli che sono stranieri o ammalati o che si trovano nel bisogno… il cristiano ha la grande opportunità di incontrare quel Dio che, molte volte, in queste persone, ci sembra difficile riconoscere… Quanto più apriamo gli occhi e vediamo che il povero è un’occasione d’amore e di concreta carità tanto più andiamo verso un Giudizio che ci sarà di salvezza. Al contrario, se costruiremo la nostra vita sull’egoismo, e saremo ciechi nei confronti degli altri, allora sin da ora condanniamo noi stessi ad allontanarci da Dio”.
Dopo la celebrazione della Divina Liturgia, i fedeli sono andati in una sala dedicata alla festa, addobbata dai giovani della parrocchia la sera prima, per pranzare assieme e per festeggiare la giornata della Donna.
Dopo il tradizionale “benvenuto” del parroco e la preghiera prima dei pasti, è seguito il pranzo intercalato da momenti di poesia e da canti popolari romeni. Il momento musicale è stato garantito dai signori Ciprian Nechita e George Crasmaciuc, che ringraziamo qui per la disponibilità e la generosità che ogni volta dimostrano nella nostra parrocchia.
Uno speciale pensiero di ringraziamento sia rivolto alle signore che hanno preparato il pranzo, paragonabile a “piccole nozze”.
Rivolgiamo un pensiero di riconoscenza al Consiglio Pastorale ed ai giovani della parrocchia, sempre disponibili agli inviti di interesse generale, che provengono dal seno della Parrocchia.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Monica Salanschi

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.