Română | Italiano
HomeNotizie201324 Luglio: Invito alla Consacrazione della Chiesa Rumena di Ostiglia
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Con la “Madonna della Strada”  nella Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato a Cesena » Titolo: 11538.jpg

Anno: 2019

Evento: Con la “Madonna della Strada” nella Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato a Cesena

Titolo: 11538.jpg

Notizie

Invito alla Consacrazione della Chiesa Rumena di Ostiglia

Invito alla Consacrazione della Chiesa Rumena di Ostiglia

La Comunità romena di Ostiglia (MN) è nata il 27 Aprile 2008, grazie alla benevolenza della Diocesi Cattolica di rito latino di Mantova e del parroco di Ostiglia, don Bruno Ghiroldi.
Nel corso di questi anni, la Comunità ha sentito il bisogno di avere una chiesa propria, conformemente alla tradizione bizantina. Nel mese di Maggio del 2012, fu firmato un contratto di uso gratuito per un periodo di 30 anni con il Municipio di Ostiglia, con l’assunzione della responsabilità di restaurare la chiesa (il valore del restauro ammonta a 140.000 €). L’edificio in questione era, infatti fatiscente. Il coraggio e l’alacrità della nostra comunità di restaurare completamente la chiesa offre ai fedeli romeni ed italiani un luogo di preghiera bello e conforme alla tradizione bizantina.
Sabato 7 Settembre 2013 ci sarà un programma di preghiere guidato da Reverendissimo monaco (Staretz) padre Ireneu, del monastero di Prislop, nel Maramureş e dal reverendissimo padre Cornel Dârle de la dell’eremo di Stânceni (MS):
•          alle ore ora 18.00 Vespero della Festa
•          alle ore 21.00-23.00 Sacramento dell’Olio Santo.
•          alle ore 23.00-00.00 Preghiere di assoluzione e di guarigione
•          alle ore 00.00-01.00 Processione con l’Icona della Madre di Dio.
L’8 Settembre, Festa della Natività di Maria Santissima, avrà luogo la consacrazione della Chiesa, alle 10.
A questa celebrazione, officiata da Sua Eccellenza reverendissima Mons. Virgil Bercea, sono attese tutte le comunità romene d’Italia, che potranno così, far un pellegrinaggio dedicato alla Madre di Dio. Vi aspettiamo calorosamente.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
P. Andrei Meseşan

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.