Română | Italiano
HomeNotizie201016 Ottobre: Inaugurazione della Cappella bizantina al Monastero "San Gregorio al ...
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: L'incontro nazionale dei sacerdoti » Titolo: 10118.jpg

Anno: 2017

Evento: L'incontro nazionale dei sacerdoti

Titolo: 10118.jpg

Notizie

Inaugurazione della Cappella bizantina al Monastero "San Gregorio al Celio" a Roma

Inaugurazione della Cappella bizantina al Monastero "San Gregorio al Celio" a Roma

Sabato, 16 ottobre 2010, è stata inaugurata una cappella greco-cattolica al Monastero di “San Gregorio al Celio” di Roma, da SE Mons. Virgil Bercea, Vescovo greco-cattolico di Oradea, Romania. L’evento è iniziato con la celebrazione della consacrazione del luogo di culto, dopo di che SE Virgil, insieme ad un gruppo di sacerdoti romeni ed italiani, di rito bizantino e latino, ha celebrato la Santa Messa. È stato presente anche padre Claudiu Pop, rettore del Collegio Pontificio Pio Romeno, responsabile con la pastorale dei romeni greco-cattolici in Italia e padre Innocenzo Gargano, priore del Monastero di San Gregorio, che appartiene all’Ordine dei monaci Benedettini Camaldolesi.
La cappella serve ai giovani monaci romeni ma anche a quelli che sono in cammino verso il monachesimo, presenti nella comunità del Monastero di "San Gregorio", guidati nella loro formazione da padre Innocenzo. La cappella è stata messa sotto il patronato di “Sant’Andrea, l’apostolo”, e rappresenta un luogo dove saranno seguite le regole monastiche specifiche del rito bizantino. In quanto riguarda formazione intellettuale, i giovani monaci e gli aspiranti al monachesimo sono studenti alle diverse Università Pontificie di Roma. Ai servizi religiosi, soprattutto della domenica per l’ufficio dell’Orthos e per la celebrazione della Divina Liturgia anche i fedeli romeni presenti a Roma avranno la possibilità di partecipare.
Tra i partecipanti all’evento sono stati presenti dei laici delle due parrocchie greco-cattoliche romene di Roma, insieme ai loro parroci, e dei monaci, dei religiosi e delle suore dalla Romania e dall’estero, collaboratori ed amici dei nostri giovani monaci. È stato presente anche sig. George Bologan che ha rappresentato l’Ambasciata Romena presso lo Stato italiano.
Nell’omelia SE Mons. Virgil ha sottolineato l’importanza del monachesimo orientale per la nostra Chiesa, esprimendo il suo ringraziamento a padre Innocenzo Gargano per l’accoglienza dei nostri monaci, e per la disponibilità di educargli ed accompagnarli nel loro cammino verso il monachesimo.
Alla fine dell’evento i presenti hanno partecipato ad un agape fraterna offerta dalla comunità dei monaci.
Pr. Anton Cioba

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.