Română | Italiano
HomeNotizie201320 Ottobre: Giornata Missionaria Mondiale a Vicenza
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: ll Sacramento dell'Unzione degli ammalati nella Parrocchia Araceli di Vicenza » Titolo: 11564.jpg

Anno: 2019

Evento: ll Sacramento dell'Unzione degli ammalati nella Parrocchia Araceli di Vicenza

Titolo: 11564.jpg

Notizie

Giornata Missionaria Mondiale a Vicenza

Giornata Missionaria Mondiale a Vicenza

Domenica 20 Ottobre 2013 è stata celebrata la Giornata Mondiale per le Missioni. L’avvenimento è stato celebrato anche nella parrocchia romena di Vicenza. Dopo la Divina Liturgia in lingua romena, i fedeli si sono diretti per partecipare all’avvenimento verso la Chiesa „Araceli Nuova” (come si sa, la Parrocchia dell’Araceli possiede due Chiese, una delle quali -quella più grande- è stata affidata alla Comunità Romena). Erano presenti oltre ai fedeli della Comunità italiana e romena i membri del Centro pastorale per gli immigrati filippini e ghanesi.
Nell’omelia, pronunciata da P. Raimondo Salanschi, è stata sottolineata l’importanza di questo giorno, mettendo in risalto due aspetti importanti: l’universalità della Chiesa Cattolica e l’esistenza delle missioni nella comunità italiana.
Il concelebrante ha sottolineato. tra le altre cose, che sino ad ora erano gli italiani che andavano a svolgere la loro missione in altri Paesi- specialmente nel Terzo Mondo- adesso sono i membri delle missioni straniere che vengono nelle comunità italiane. Se sino ad oggi erano i sacerdoti italiani che andavano con i parrocchiani loro in diversi Paesi del mondo per “guadagnare un pane più gustoso” ecco che ora sono altri che vengono sul suolo italiano per fare la stessa cosa.
Quale italiano pensava, vent’anni or sono, che nella Provincia di Vicenza sarebbe arrivato un numero così grande di stranieri?
P. Raimondo ha incoraggiato le comunità italiane a ricevere gli stranieri- considerati molte volte cristiani di periferia e di non cessare di annunziare tra le loro fila- secondo ‘esortazione di Papa Francesco - il Vangelo con i fatti.
Alla fine del suo i intervento, padre Raimondo ha ringraziato i fedeli italiani per la calorosa ospitalità di cui questi hanno dato prova in questi otto anni di presenza nel seno della parrocchia.
Dopo la Celebrazione Eucaristica è seguito un pranzo ricco, preparato, come al solito con molta abnegazione dalle “badanti” della parrocchia
Ringraziamo Iddio per tutti i benefici ricevuti in questi anno e Lo preghiamo di vegliare su di noi e di serbarci con la Sua Grazia e perché Lui solo ama l’uomo.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Consiliul pastoral parohial al parohiei din Vicenza

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.