Română | Italiano
HomeNotizie201327 Dicembre: Straordinario spettacolo di Natale nella Parrochia di Vicenza
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: La festa d'arte culinaria nella parrocchia Roma Nord » Titolo: 11586.jpg

Anno: 2019

Evento: La festa d'arte culinaria nella parrocchia Roma Nord

Titolo: 11586.jpg

Notizie

Straordinario spettacolo di Natale nella Parrochia di Vicenza

Straordinario spettacolo di Natale nella Parrochia di Vicenza

Mercoledì 25 Dicembre, alla festa della Nascita di Gesù, dopo la Santa e Divina Liturgia, alle 10,30, i bambini della Parrocchia di Vicenza hanno organizzato uno straordinario concerto di “colinde” [canti tradizionali natalizi i cui testi si fondano sui Vangeli Canonici ed Apocrifi. Essi accompagnano peregrinazioni di casa in casa. Quelli che vi partecipano si chiamano “colindători”].
Nell’ambito dello spettacolo, questi hanno interpretato “colinde” tratte sia dal repertorio tradizionale romeno sia da quello internazionale, rallegrando i partecipanti con le loro voci cristalline.
I bambini erano stati preparati ad hoc sia dal parroco p. Raimondo Salanschi sia dalla sua consorte per due mesi.
Si è trattato del primo concerto i cui protagonisti sono stati esclusivamente bambini nati nel territorio italiano, specialmente dalla provincia di Vicenza (prima generazione).
Immense sono state le emozioni… sia per i bambini sia per i loro genitori. I canti che hanno aperto lo spettacolo sono stati „Jingle Bells“, „Stille Nacht“ di Fr. Gruber, e „Joy to the world“ di Gr. Fr. Handel – eseguiti dalle “interpreti” Sara e Rebeca Moisa – sono stati seguiti dai canti: „Moş Crăciun” [Babbo Natale], „Adeste fideles”, „O brad frumos” [O bell’abete], „Astăzi s-a născut Hristos” [Oggi è nato Gesù], „O ce veste minunată” [O che notizia meravigliosa] e „Sus la poarta raiului” [Su alla porta del Cielo], preparati assieme agli altri bambini.
Dopo il concerto di “colinde” cui hanno partecipato oltre 200 fedeli, è seguita una serie indimenticabile di recite di poesie, durante la quale i bambini hanno recitato versi sul Natale.
Come ogni anno, dopo lo spettacolo, è arrivato Babbo Natale che ha diviso i doni tra i piccoli “colindători”.
Ringraziamo per l’aiuto dato i genitori nell’organizzazione dello spettacolo, ed anche per l’interesse manifestato verso la cultura e le tradizioni romene.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Pr. Raimondo Salanschi

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.