Română | Italiano
HomeNotizie20101 Settembre: Il pellegrinaggio della parrocchia romena greco-cattolica Roma Nord, Euclide a ...
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Il laboratorio di creatività con i bambini della Parrocchia di Vicenza » Titolo: 10087.jpg

Anno: 2017

Evento: Il laboratorio di creatività con i bambini della Parrocchia di Vicenza

Titolo: 10087.jpg

Notizie

Il pellegrinaggio della parrocchia romena greco-cattolica Roma Nord, Euclide a Lourdes

Il pellegrinaggio della parrocchia romena greco-cattolica Roma Nord, Euclide a Lourdes

La Diocesi di Roma ha organizzato, tra il 27 e il 31 agosto, un pellegrinaggio al Santuario dedicato alla Beata Vergine Maria di Lourdes, in Francia, guidato da Sua Eccellenza Agostino Vallini. I pellegrini, divisi per il trasporto in quattro aerei, erano accompagnati da sacerdoti e da due Vescovi ausiliari di Roma. Un gruppo di fedeli della nostra parrocchia ha partecipato al pellegrinaggio.
Tutti questi giorni, è stata quotidianamente celebrata la Santa Liturgia e, domenica, il pellegrinaggio ha avuto il suo culmine con la celebrazione internazionale della Divina Liturgia cui hanno partecipato circa 20.000 fedeli.
Abbiamo preso parte alla Via Crucis, meditando le sofferenze del Salvatore, sofferenze che hanno elargito a noi la vita. Il Signore, presente nella Santissima Eucarestia, è stato da noi adorato durante la processione che si è svolta nella località francese. La preghiera del Santo Rosario, recitata in più lingue, ci ha fatto sentire che eravamo tutti una sola famiglia riunita in preghiera dinnanzi alla Santa Madre di Dio. L’acqua miracolosa di Lourdes ha dato la guarigione a molti ammalati per l’intercessione della Santa Vergine Maria. Gli ammalati si sono immersi nell’acqua, mentre altri fedeli bevono l’acqua o la portano a quelli che sono infermi a casa. In tutta quest’atmosfera, ho potuto sentire il paradiso sulla terra ed ho potuto esclamare con gli Apostoli sul Monte Tabor: “Signore, è bello per noi restare qui”!
In questo luogo benedetto, la Santa Madre di Dio apparve 18 volte a Bernadetta Soubirous. Con questi messaggi la Santa Madre Maria ci sollecita anche oggi alla conversione del cuore ed a cambiar vita sulla via di Cristo. Molti di coloro che si recano per la prima volta in pellegrinaggio in questo luogo decidono di ritornare, anche se il viaggio non è facile, perché non mancano le tentazioni e la fatica del cammino. Nonostante ciò, il pellegrino viene con rispetto, fede, venerazione e convinzione, cercando di avvicinarsi il più possibile a Dio.
L’acqua di Lourdes in sé non è           miracolosa, ma se assunta con fede e con la preghiera, o facendo i bagni negli spazi appositamente preparati, diviene un mezzo di cura dello spirito e del corpo. La mancanza di fede, come attesta il Santo Vangelo, fu il motivo per cui Gesù non fece altri miracoli.
Santa Benedetta vide la Santa Vergine Maria che aveva il volto come quello impresso 30 ani prima sulla medaglia miracolosa, portata con devozione dai fedeli.
Lourdes insegna agli uomini, sino ai nostri giorni, come si prega con il segno della santa Croce, che ha un significato grandissimo, soprattutto oggi quando questo segno è fatto meccanicamente e senza convinzione. La vita di Santa Bernadetta su cui si potrebbero tenere innumerevoli conferenze, potrebbe essere, in questo senso, un esempio per la vita di ogni cristiano. Nei Suoi messaggi, la Santa Vergine domandava a Bernadetta ed al mondo intero “penitenza, penitenza, penitenza”; siamo tutti chiamati ad una conversione del cuore.
Lourdes è un santuario internazionale nel quale vengono ogni anno circa sei milioni di pellegrini ed è, dopo Roma, il secondo santuario cattolico.
Lourdes si differenzia da altri santuari mariani perché in questo luogo la Santa Vergine Maria disse:” Io sono l’Immacolata Concezione”:
Nell’agosto 1983 il Papa Giovanni Paolo II fu presente a Lourdes tra la moltitudine di fedeli nella processione, nella preghiera e nella veglia. A 150 anni dalla proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione, il 14/15 agosto 2004, lo stesso Santo Padre ritorna a Lourdes.
Nel 2008, Papa Benedetto XVI si reca a Lourdes in occasione del Giubileo di 150 anni delle apparizioni della Santa Vergine Maria in questo luogo.
Ringraziamo Iddio e la Santa Vergine Maria perché anche noi romeni siamo stati annoverati
Tra i pellegrini di Lourdes, sperando di ritornare presto in questo luogo benedetto.
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Pr. Vescan Iulian Serafim

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.