Română | Italiano
HomeNotizie201415 Febbraio: Padre Marinel Mureşan incontra i giovani dell'Associazione Papa Giovanni ...
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord » Titolo: 11605.jpg

Anno: 2019

Evento: Concerto canzoni di Natale e festa Nazionale della Romania presso la Parrocchia Roma – Nord

Titolo: 11605.jpg

Notizie

Padre Marinel Mureşan incontra i giovani dell'Associazione Papa Giovanni XXIII

Padre Marinel Mureşan incontra i giovani dell'Associazione Papa Giovanni XXIII

Don Oreste Benzi di Rimini è il fondatore dell’Associazione e della Comunità Papa Giovanni XXIII” che hanno il carisma di un lungo ed instancabile servizio di“coloro che si trovano in situazioni difficili”; di irradiare la speranza e la pace nei cuori degli uomini e per la testimonianza del Vangelo della carità.
L’Associazione è un’associazione internazionale di fedeli, essa è di diritto pontificio, e si dedica all’assistenza materiale e spirituale delle persone emarginate, specialmente in Europa, America latina ed Africa. I frutti portati dalla Comunità lungo gli anni dal tempo della fondazione “sono stati possibili grazie all’amore per Gesù Cristo di coloro che vi hanno aderito (al movimento)” ossia 2000 persone distribuite in 22 Paesi. “Facciamo quello che facciamo non perché siamo coraggiosi, ma perché il Signore è quello che ci ha condotti in un luogo”; diceva don Oreste, quand’era ancora in vita. In 45 anni oltre 15.000 giovani dipendenti dalle droghe sono stati individuati ed accolti nella Comunità; e l’80% di loro è stato recuperato, mentre 10.000 donne sono sfuggite alla schiavitù della prostituzione.
L’opera iniziata da don Oreste è stata continuata a Bologna da numerosi sacerdoti italiani e da molti giovani. Ad un gruppo di giovani italiani che fanno parte di questo movimento, Sabato sera 15.02. 2014, padre Marinel ha parlato della cultura dei giovani [Romeni] del periodo post-rivoluzionario, della situazione religiosa dei giovani in Romania, della mentalità dei giovani che vengono in Italia a lavorare e del modo di venire a contatto con le giovani dalla Romania che vengono a prostituirsi a Bologna, per parlare a loro.
Non è la prima volta che padre Marinel partecipa a siffatti incontri perché anch’egli, in diverse occasioni, si avvicina ai gruppi e va per le strade di Bologna per che vendono il proprio corpo, a parlare di Gesù Cristo e della possibilità di iniziare una vita nuova.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Adrian Jurca

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.