Română | Italiano
HomeNotizie201510 Marzo: Doppia festa nella comunità di Vicenza in occasione dell'8 Marzo
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena » Titolo: 11621.jpg

Anno: 2019

Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena

Titolo: 11621.jpg

Notizie

Doppia festa nella comunità di Vicenza in occasione dell'8 Marzo

Doppia festa nella comunità di Vicenza in occasione dell'8 Marzo

Domenica 8 Marzo si è tenuta una duplice Festa nella Comunità di Vicenza, infatti, si è celebrata la Festa annuale delle donne e la consegna dei diplomi alle partecipanti al Corso di primo soccorso, organizzato dalla Parrocchia.
Tutto è cominciato di mattina con la celebrazione della Santa e divina Liturgia nella Chiesa parrocchiale. Il giorno è coinciso con la seconda Domenica di Quaresima, di San Gregorio Palamas, quando nelle Chiese di rito orientale [bizantino] si legge il brano del Vangelo del Paralitico di Cafarnao.
Nell’omelia, il parroco p. Raimondo Salanschi, ricordando i quattro amici del paralitico, che fecero tutto il possibile affinché questi si avvicinasse al Signore, ha sottolineato la fede di coloro che l’avevano accompagnato, mettendo in rilievo così il ruolo degli amici nella vita delle persone. La fede che opera negli amici è, molte volte, in grado di rialzare le persone nei momenti di difficoltà.
Dopo la Divina Liturgia è seguita la consegna dei diplomi alle persone che avevano concluso il corso paramedico, l’8 Febbraio, tenuto dall’Istruttore Marius Păcală, e della consegna di alcuni fiori da parte del Parroco alle donne che avevano partecipato alla Liturgia.
Come di consueto, dopo la Liturgia ci siamo trasferiti nella Sala della Parrocchia, da poco imbiancata e preparata per quest’avvenimento, per pranzare assieme. Dopo un breve momento di preghiera, in cui sono state ricordate tutte le signore e le signorine, si è cantato il tradizionale „La mulţi ani!” [Tanti auguri].
Per aumentare l’intensità della festa e facilitare il lavoro delle signore, il pranzo è stato ordinato da una ditta specializzata nella preparazione e nel trasporto di cibi ed è stato servito da alcuni giovani della parrocchia.
Alla fine, le signore hanno ringraziato gli organizzatori per lo sforzo prestato e per la sollecitudine ed hanno consegnato a padre Raimondo, a sua moglie Monica ed all’ipodiacono Marius dei regali in segno di ringraziamento.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Diana Ticău - Livia Oprişa

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.