Română | Italiano
HomeNotizie20101 Dicembre: Festa Nazionale della Romania ad Ostiglia (MN)
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo » Titolo: 9674.jpg

Anno: 2017

Evento: Solenne Liturgia greco-cattolica romena a Oderzo

Titolo: 9674.jpg

Notizie

Festa Nazionale della Romania ad Ostiglia (MN)

Festa Nazionale della Romania ad Ostiglia (MN)

Per la seconda volta da quando è stata costituita (all’iniziativa di padre Andrei Mesesan, parroco, e del Consiglio Parrocchiale) la Parrocchia Greco - Cattolica “Natività della Madre di Dio” di Ostiglia ha organizzato la Festa Nazionale della Romania.
Il 28 novembre, malgrado la pioggia e il freddo, un numero importante di rappresentanti della comunità rumena di Ostiglia e dei dintorni è riunito, anche quest’anno, per celebrare insieme la festa dell’Unione, evento che ha avuto inizio con la Divina Liturgia, momento di grande emozione spirituale, celebrata da padre Andrei Mesesan nella chiesa di Ostiglia.
Al termine i presenti hanno assistito alla benedizione di due nuove icone, quella di San Nicola e quella di San Giovanni e alla preghiera in memoria di tutti gli eroi del popolo rumeno. Il coro ha offerto ai partecipanti un’altra sorpresa spirituale - canti natalizi tradizionali rumeni.
La celebrazione religiosa è stata seguita della festa laica e il pranzo tipico rumeno, nello spazio della Zona Fiera, messo a disposizione con generosità dal Comune.
Nell’apertura di questo secondo momento, la dott. Ioana Bucsai ha parlato dell’importanza storica del 1° dicembre 1918 quando il popolo rumeno, tramite i suoi rappresentanti di tutte le provincie annunciava, con grande determinazione al mondo intero, la sua decisione di unirsi in un unico stato sul principio dell’autodeterminazione nazionale e della maggioranza etnica, contro i trattati e gli accordi presi dalle Grandi Potenze dell’Europa che nel 1918, praticamente, avrebbero portato all’estinzione dello stato rumeno.
Si è inoltre sottolineato che dal 27 marzo 1918, Il Consiglio del Paese di Chişinău ha deciso l’unione della Basarabia con la Romania, che il 28 novembre 1918 è la data nella quale il Consiglio Nazionale Rumeno di Bucovina ha proclamato, a Cernăuţi, l’unione della Bucovina con la Romania. La Proclamazione del 1° Dicembre 1918 di Alba Iulia, tramite la quale è stata decisa in unanimità, l’unione di Transilvania, Banat, Crişana e Maramureş con la Romania-madre, ha costituito il compimento del processo di unificazione delle provincie storiche rumene.Tale atto è stato confermato l’11 dicembre 1918 tramite il “decreto di sancimento dell’ Unione” promulgato dal Re Ferdinand I di Romania. Questo documento rappresenta il certificato di nascita della Romania unitaria moderna.
La festa è continuata con il canto dell’inno rumeno,”Deşteaptă-te Române”, da tutti i presenti, con musica patriottica, tradizionale e moderna offerta da un gruppo volontario di solisti vocali e strumentali che hanno messo il loro talento a disposizione della comunità: Oroş Nicolae, Şchiopu Alex, Bălan Ionel e Bălteanu Emil.
Il Comune di Ostiglia, che ha sostenuto la realizzazione del progetto, è stato rappresentato dalla Sig-ra. Viviana Malavasi (assessore politiche sociali) e Sig-ra Ilaria Reggiani (assessore culturale).
Il pranzo tradizionale, una vera mostra di piatti tradizionali rumeni, è stato offerto dagli invitati, ovvero: ogni famiglia ha portato piatti squisiti, specifici delle varie regioni rumene.
Per noi, che siamo lontani dal nostro Paese, questo evento, festeggiato sull’ ospitale terra italiana, ha un significato particolare d’intensa emozionalità soprattutto perché, come al 1° Dicembre 1918, ci siamo incontrati, cittadini provenienti da tutte le parti della Romania, abbiamo festeggiato, abbiamo cantato insieme l’inno e le canzoni tradizionali care al nostro cuore e abbiamo danzato la tradizionale “hora” simbolo dell’unione del popolo rumeno.
Auguri Romania, auguri a tutti i rumeni, ovunque si trovassero nel mondo!
Prof. Ioana Bucsai

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.