Română | Italiano
HomeNotizie201612 Marzo: L'incontro dei sacerdoti del Decanato di Triveneto, Italia
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena » Titolo: 11624.jpg

Anno: 2019

Evento: Il Cardinale Bassetti in visita alla comunità romena

Titolo: 11624.jpg

Notizie

L'incontro dei sacerdoti del Decanato di Triveneto, Italia

L'incontro dei sacerdoti del Decanato di Triveneto, Italia

L'incontro dei sacerdoti del Decanato del Triveneto (Italia), dei romeni cattolici di rito bizantino, sessione di primavera, si è tenuto oggi a Padova nella casa di esercizi spirituali "Villa Immacolata" di Torreglia.
Il decano, padre Raimondo dr. Salanschi ha preparato l'ordine del giorno, altri documenti e presentazioni su pc che sono stati necessari per lo svolgimento ottimo dell'incontro.
Padre Cristian e padre Aetius, ospitanti dell'incontro, si sono occupati degli aspetti organizzatovi, la cappella meravigliosa in cui abbiamo iniziato la giornata con la preghiera di lode, una sala di conferenze bella e pratica in cui si è svolto efettivamente l'incontro, il momento del pranzo e un incontro speciale, siccome abbiamo avuto la gioia di avere in mezzo a noi S.E. Mons. Claudio Cipolla, il nuovo Vescovo di Padova, che ci ha stupiti con la sua empatia ed il suo spirito evangelico. E' stato un grande onore scoprire come conosce bene la la storia e la sofferenza della Chiesa Romena Greco-Cattolica, in seguito ad alcuni gemellaggi con alcune parrocchie di Sighetu Marmatiei. Ha visitato il "Cimitero dei poveri" e il Museo dei detenuti e delle vittime del comunismo, "Memorialul Sighet". Ci ha testimoniato la sua gioia di aver potuto aiutare, tramite questi gemellaggi, una parrocchia romena cattolica di rito bizantino, per imparare qualcosa dalla grande ricchezza della Chiesa Cattolica, che ha al suo interno, 25 Chiese in piena comunione. Due sono cristiane cattoliche latine: una di rito romano e l'altra di rito ambrosiano e le altre sono cristiane cattoliche orientali di diversi riti (bizantino o costantinopolitano, armeno, mescita, maronita, copto, siro-malabarese, siro-malankarese ecc.; vedi http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/10/07/promemoria-le-chiese-cattoliche-orientali-sono-23/, unite dalla stessa dottrina di fede, pur mantenendo la loro diversità di tradizioni e prassi pastorale lungo i secoli. N.d.t.: Una peculiarità della maggioranza della Chiese Cattoliche Orientali è quella di aver mantenuto la tradizione antica della Chiesa sul sacerdozio "uxorato", cioè i candidati al sacramento dell'Ordine sacro che decidono di scegliere come stato di vita il sacramento del Matrimonio e la famiglia, possono dopo accedere all'ordinazione sacerdotale, ma non possono sposarsi dopo la consacrazione sacerdotale, se non in casi particolari o condizioni speciali.
Sua Eccellenza Mons. Claudio Cipolla è rimasto a pranzo con noi, in questo modo abbiamo avuto occasione di continuare la conoscenza reciproca in un dialogo fraterno.
La Lectio theologica, che si organizza ad ogni incontro dei sacerdoti pe la formazione e aggiornamento, è stata tenuta dal prof. Corsato don Celestino, dottore in teologia patristica. E' stato presente Mons. Elia Ferro, il direttore della Migrantes diocesana e responsabile per il Triveneto.
Tra gli aspetti pastorali e amministrativi che sono stati discussi, ricordo il prossimo incontro importante, assieme a tanti fedeli, in occasione del Pellegrinaggio annuale alla Basilic a di Sant'Antonio a Padova, nella Domenica 10 Aprile 2016, dove avremo in mezzo a noi il Vescovo di Baia Mare dalla Romania, Sua Eccellenza Vasile Bizau. Questo straordinario pellegrinaggio annuale al Santuario di Sant'Antonio è arrivato alla X° edizione ed è una grande gioia per noi tutti. Rendiamo grazie a Dio.
P. Ioan Mărginean-Cociş

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.