Română | Italiano
HomeNotizie201621 Marzo: Partecipazione romena al Corso "Liturgia orientale: messaggio e ...
Archivio foto
Anno: 2020 » Evento: Padre Ioan Alexandru Pop dottore in diritto canonico » Titolo: 11665.jpg

Anno: 2020

Evento: Padre Ioan Alexandru Pop dottore in diritto canonico

Titolo: 11665.jpg

Notizie

Partecipazione romena al Corso "Liturgia orientale: messaggio e spiritualità" tenuto a Vicenza

Partecipazione romena al Corso "Liturgia orientale: messaggio e spiritualità" tenuto a Vicenza

Sabato 19 Marzo 2016 nell’ambito degli incontri culturali organizzati dal Centro Ecumenico “Eugenio IV” di Vicenza si è tenuto nella Casa “Sacro Cuore” il ciclo di corsi intitolati “Liturgia orientale: messaggio di spiritualità”.
Il Centro Ecumenico “Eugenio IV” nacque nel 1982 e, dall’anno della sua fondazione, tra i suoi obiettivi principali si annoverano le iniziative ed i progetti legati al dialogo interculturale ed alla promozione dei Diritti dell’Uomo.
I Corsi di Sabato sono stati tenuti da P. Raimondo Salanschi e saranno completati da altre conferenze che si terranno il 3, 10 e 17 Maggio 2016, alle ore 17 presso l’Istituto Rezzara.
Alla presenza di un numeroso auditorio, tra i convenuti ricordiamo il Prof. Mons. Giuseppe Dal Ferro, direttore del Centro Diocesano per l’Ecumenismo, Mons. Flavio Grendele, segretario del vescovo di Vicenza, Mons. Beniamino Pizziol, il Prof. Grancesco Benezzato etc. Padre Raimondo Salanschi ha affrontato due temi importanti: “La ricchezza Liturgica dell’Oriente Cristiano” e “Confronti tra il rito bizantino e il rito latino
Il pubblico attirato dalla bellezza e dallo splendore della spiritualità orientale, ha seguito con attenzione le presentazioni fatte con professionalità da padre Raimondo.
Alla fine delle quattro ore, è seguito un interessante dibattito.
I corsi si sono conclusi con la celebrazione del Vespero in rito bizantino. Ringraziamo i cantori della parrocchia greco-cattolica di Vicenza, soprattutto i signori Viorel Rus e Cica Calestru, che hanno cantato nel coro, ma anche i numerosi presenti.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Biroul de Presă / Ufficio Stampa

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.