Română | Italiano
HomeNotizie201626 Aprile: Forlì: Cammino dei ragazzi verso la Risurrezione. La prima Comunione solenne
Archivio foto
Anno: 2018 » Evento: Il concorso "La donna romena in cucina" nella Parrocchia "Santi Tre Gerarchi Basilio, Gregorio e Giovanni", Roma-Nord » Titolo: 10981.jpg

Anno: 2018

Evento: Il concorso "La donna romena in cucina" nella Parrocchia "Santi Tre Gerarchi Basilio, Gregorio e Giovanni", Roma-Nord

Titolo: 10981.jpg

Notizie

Forlì: Cammino dei ragazzi verso la Risurrezione. La prima Comunione solenne

Forlì: Cammino dei ragazzi verso la Risurrezione. La prima Comunione solenne

Un gruppo di bambini della parrocchia “I Santi Arcangeli Michele e Gabriele” di Forlì, si è accostato Domenica 24 Aprile 2016 per la prima volta ai Sacramenti della Confessione e della Comunione Solenne. Essi hanno vissuto momenti di speciale gioia e di emozione.
Con una preparazione intensa i bambini, guidati dal Parroco, hanno imparato le principali verità di Fede, nonché l’importanza dei Sacramenti nella vita del cristiano. I Genitori hanno dato l’esempio ai figli, confessandosi a loro volta. I bambini sono entrati per la prima volta in confessionale.
Nella Domenica delle Palme, indossando vestiti da festa, sotto gli sguardi dei familiari e dei fedeli, hanno ricevuto il dono più importante della loro vita: Gesù Cristo. Il sacerdote celebrante ha chiesto ai genitori ed ai nonni di essere modelli in tutto quello che compiono e di non lasciare che i bambini siano senza Gesù nei loro cuori. Rivolgendosi a questi ultimi, ha sottolineato l’importanza dell’ubbedienza ai genitori ed agli educatori, invitandoli a comunicarsi il più spesso possibile ed a confessarsi mensilmente. Dopo la celebrazione della Santa Liturgia, P. Mihai David ha consegnato ad ogni bambino un diploma “Ricordo della prima Confessione e della Comunione Solenne”.
Tutti i fedeli presenti hanno continuato questo momento oltremodo importante, partecipando ad un’agape fraterna.
Ringraziamo il Buon Dio per questo tempo dio grazia infuso in questa comunità: Preghiamo perché questi bambini che ora sono come gli angioletti siano sempre uniti a Cristo e che i genitori siano come esempi vivi, testimoni di Cristo nella società.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe MUNARINI
Claudia David

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.