Română | Italiano
HomeNotizie201625 Dicembre: La Festa del Natale nella Parrocchia di Vicenza
Archivio foto
Anno: 2020 » Evento: Festa della parrocchia Roma Nord e festa dell'Unione del 1859 » Titolo: 11644.jpg

Anno: 2020

Evento: Festa della parrocchia Roma Nord e festa dell'Unione del 1859

Titolo: 11644.jpg

Notizie

La Festa del Natale nella Parrocchia di Vicenza

La Festa del Natale nella Parrocchia di Vicenza

Nel contesto contemporaneo, purtroppo, assistiamo alla perdita delle tradizioni legate i Santi ed alle Feste di questo periodo dell’anno, ma anche alla semplificazione degli usi. Per promuovere le belle tradizioni romene specifiche alle feste natalizie, ogni anno, in occasione della Nascita del Signore, la Parrocchia di Vicenza organizza una serie di attività con i bambini ed i loro genitori.
Così, quest’anno, per tutto il periodo dell’Avvento, ogni sera di Venerdì, i bambini coi i propri genitori hanno partecipato alle riunioni per apprendere le “colinde” tradizionali romene. Questi erano guidati dall’animatrice Diana Ţicău e dalla signora Monica Salanschi, moglie del parroco p. Raimondo Salanschi. Questi, invece, si è occupato degli adulti. Per i bambini è stata organizzata la “Scuola Domenicale”. Le lezioni sono state presentate dalla stessa signora Monica Salanschi e da Claudia Calestru.
Con l’avvicinarsi del Santo Natale, Domenica 18 Dicembre, le animatrici assieme con i bambini hanno ornato in chiesa un bell’abete di Natale.
Tutte le attività sono culminate il giorno di Natale, quando, dopo la Santa e Divina Liturgia, sono stati esposti i lavori dei bambini, eseguiti nell’ambito della Scuola Domenicale; si è poi realizzato un Concerto straordinario di Natale da parte dei due cori, quello dei bambini e quello degli adulti.
Nella prima parte del Concerto, il Coro dei bambini ha eseguito una serie di “colinde” tradizionali. Sono state eseguite „Astăzi s-a născut Hristos” [Oggi è nato Cristo]., „Deschide uşa creştine” [Apri la porta, cristiano],, „Săniuţa fuge” [Va rapida la slitta], „Moş Crăciun”[ Babbo Natale], „O brad frumos” [O Albero bello] „O ce veste minunată” [Quale meravigliosa notizia!] etc..
Nella seconda parte del concerto, il Coro dei genitori, diretti da padre Raimondo Salanschi, ha interpretato le “colinde”: „Iată vin colindători” [ Ecco i colindători „Aseară pe-nserate” [Ieri sera al crepuscolo], „Cerul şi Pământul” [Il Cielo e la terra] „Trei păstori”, „Sus la poarta raiului” [Su, verso la porta del cielo].
Alla fine, P. Raimondo Salanschi ha rivolto parole di ringraziamento ai genitori per avere dedicato il loro tempo ed accompagnato i piccoli alle prove ed ha espresso le sue felicitazioni ai bambini che si sono impegnati per la buona riuscita della festa.
Graditissima è stata la presenza di Babbo Natale che, al termine del programma, ha ripagato con doni sia per i bambini che hanno fatto parte del coro sia per gli altri presenti in chiesa.
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Gica Calestru

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.