Română | Italiano
HomeNotizie201727 Aprile: La Madre del Signore - fonte di guarigione
Archivio foto
Anno: 2019 » Evento: Con il cuore e la mente aperti al Risorto » Titolo: 11353.jpg

Anno: 2019

Evento: Con il cuore e la mente aperti al Risorto

Titolo: 11353.jpg

Notizie

La Madre del Signore - fonte di guarigione

La Madre del Signore - fonte di guarigione

“La fonte di guarigione” [1] è una festa della Madre del Signore, che ha come scopo quello di mostrare il ruolo della Santa Vergine Maria nel piano della salvezza della Divina Provvidenza.
Domenica 23 Aprile 2017, la Parrocchia “Izvorul Tămăduirii” („La fonte di Guarigione o della vita”) di Cesena ha festeggiato il XII anniversario dalla celebrazione della prima Santa e Divina e Liturgia per i Romeni di Cesena e dintorni. A questa festa, assieme con P. Mihai David, ha partecipato come primo tra i concelebranti p. Ioan Feier della Parrocchia „Sant’Andrea di Mirandola”, accompagnato da un gruppo di parrocchiani.
Nell’omelia, Padre Ioan ci ha esortati a porre la nostra fiducia nella Madre di Dio- fonte di guarigione, di svelarLe ogni affanno che è celato nei nostri cuori ed Ella ci libererà e allevierà ogni dolore.
A questa Liturgia hanno partecipato con gioia anche il nostro invitato- il signor Radu Arcălean – interprete di musica popolare il quale, al momento della Santa Comunione, ha fatto elevare i nostri cuori in preghiera grazie ai bei canti, detti in romeno “Pricesne”,
P. Ioan e P. Mihai hanno officiato la benedizione delle acque, hanno asperso i fedeli che sono stati unti con l’olio di letizia ed hanno portato nelle loro case l’acqua santa benedetta per essere protetti dalle malattie e dal maligno. Al termine della Celebrazione Liturgica, il nostro invitato speciale ha eseguito una fantastica rassegna di canti di Comunione.
La gioia della Santa Liturgia è continuata in una sala vicina.
La Parrocchia “Fonte della Salvezza” e l’Associazione dei Romeni Hora” Onlus Forli-Cesena” che serbano i valori religiosi e folcloristici della spiritualità romena, a dieci anni dalla fondazione di quest’ultimo sodalizio hanno desiderato alleviare un po’ la nostalgia che arde nei nostri cuori per il nostro Paese. Questo è il motivo per cui l’invitato speciale Radu Arcălean ha risposto con molta amicizia al nostro invito, felice di portare con sé la tradizione folclrostica a Cesena.
Gli organizzatori hanno voluto dar valore anche ai talenti autoctoni delle parrocchie di Forlì e di Mirandola. Hanno interpretato canti dalle regioni di provenienza la sig.a Ramona Chiorean della Valea Cubleşului Someşan, Rodica Dobrin della Valea Mureşului, distretto di Albaed il Gruppo „Moroşenii” del Maramureş.
Radu Arcălean ha interpretato canti popolari romeni, creando un’atmosfera di grande gioia e letizia. Radu Arcălean ha detto: „Grazie per la gioia di trovarmi tra di voi, ho una grande gioia spirituale e vi trovo uniti attorno a padre Mihai – un pastore che pasce con tanto amore il suo gregge”.
Alla fine è stata portata una torta dedicata al XII anniversario della fondazione della Parrocchia di Cesena e si è cantato “„La mulţi ani” [Ad multos annos, tanti auguri] a tutti coloro che portano il nome del Grande Martire Giorgio, il vincitore, festeggiato pure in questo giorno.
Ringraziamo per la Sua protezione la Santa Madre di Dio. Solo se saremo uniti, cuore a cuore e tenendoci per mano, potremmo realizzare avvenimenti eccezionali per alleviare la nostalgia per la Patria e per portare la gioia nei cuori dei Romeni di questa regione che vivono lontano da casa.
          
[1]o della Vita)
          
Traduzione in italiano: prof. Giuseppe Munarini
Claudia David

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.