Română | Italiano
HomeNotizie20175 Agosto: „Signore, è bene per noi essere qui!..."
Archivio foto
Anno: 2017 » Evento: Il laboratorio di creatività con i bambini della Parrocchia di Vicenza » Titolo: 10101.jpg

Anno: 2017

Evento: Il laboratorio di creatività con i bambini della Parrocchia di Vicenza

Titolo: 10101.jpg

Notizie

„Signore, è bene per noi essere qui!..."

„Signore, è bene per noi essere qui!..."

Sabato 5 agosto 2017, nella "Chiesa di Santa Maria Assunta in cielo" nella Stazione maritima Valverde di Cesenatico, i fedeli cattolici di rito romano provenienti da tutta Italia per le ferie in questo bellissimo luogo di villeggiatura sul litorale adriatico, hanno partecipato alla Santa Messa secondo il rito bizantino celebrata in italiano da padre Mihai David, decano di Emilia Romagna e Marche. Hanno concelebrato padre Cristian Coste, padre Tiberiu Sirbu, padre Aron Coroian, don Gian Piero Casadei – parroco di Cesenatico e il diacono Andrea Delvecchio. La Santa Messa celebrata in rito bizantino mira ad unire in preghiera i cristiani cattolici di tradizione latina e rito romano con quelli di tradizione orientale di rito bizantino per manifestare la loro piena unità e per invocare insieme l’unità di tutti i cristiani, chiedendo a Dio di aumentare il desiderio della piena unità di tutti i cristiani. La Santa Messa, che ha le sue origini nei secoli della cristianità unita, è il legame più rilevante ed efficace, oltre ogni diversità di dottrina.
È stato l’incontro dei sacerdoti del Decanato di Emilia-Romagna e Marche l’occasione propizia per celebrare la Santa Messa molto partecipata con profonda intensità spirituale, a Valverde di Cesenatico, dove, già da nove anni, padre Mihai David svolge durante l’estate la sua missione pastorale del turismo. La celebrazione della Santa Messa secondo la tradizione cattolica orientale in rito bizantino è stata una buona occasione per far conoscere questa Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo assieme alla missione della Chiesa Rumena Unita con Roma, Greco-Cattolica che dà il suo contributo all’unità di tutti i cristiani.
I fedeli di rito romano si sono lasciati trasportare sul Tabor della Divina Liturgia e coinvolti nella bellezza mistica della liturgia orientale. Hanno partecipato al canto liturgico assieme ai sacerdoti greco-cattolici che hanno concelebrato in meravigliosa armonia liturgica. Trasfigurati dalla grandezza del Signore, nel desiderio di fermare il tempo interiore con l’aspirazione di continuare a vivere questa esperienza di gioia spirituale, i partecipanti hanno esperimentato lo stato d’animo dei tre discepoli “Signore, è bello per noi restare qui” (Mt. 17,4)
Padre Mihai ha impartito la benedizione conclusiva con le reliquie della Santa Croce del Signore nostro Gesù Cristo portate assieme alle reliquie di San Francesco e di Sant’Anna custodite nella Chiesa di San Francesco a Forlì. Questa chiesa è il punto di riferimento per la Parrocchia dei Rumeni dei Santi Arcangeli Michele e Gabrielle di Forlì. Con devozione i numerosi fedeli italiani provenienti da varie regioni, ma anche i ragazzi del Centro estivo Cesenatico hanno abbracciato e baciato le reliquie di San Francesco e della Santa Croce del Salvatore in occasione del “Perdono di Assisi” del 1 e 2 agosto.
In seguito alla Santa Messa i sacerdoti concelebranti e i fedeli della parrocchia “Santa Maria Assunta in cielo” di Valverde e della Parrocchia Santa Maria Madre della Chiesa hanno partecipato ad un momento conviviale preparato con cibi tradizionali rumeni e romagnoli. Riuniti, i fedeli hanno preparato gli eventi liturgici della Festa mariana della Chiesa Santa Maria Assunta in cielo: Santa Messa per e con gli operatori turistici il 9 agosto; Santa Messa solenne celebrata da S.E: Mons. Douglas, il vescovo diocesano, seguirà un buffè offerto a tutti i partecipanti e la processione guidata da padre Mihai lungo le vie di Valverde in onore della Vergine Maria Santissima Assunta in cielo con la sua statua e l’icona della “Dormizione della Madre di Dio” assieme alle reliquie della Santa Croce e di Sant’Anna che si terrà dopo la prima Santa Messa il 15 di agosto.
Traduzione dal rumeno: p. Ioan Marginean Cocis
Claudia David

 

Eventi foto collegati a questa notizia

Per inviare una notizia, si prega di utilizzare questo  formulario.